distretti culturali della città metropolitana di bologna

Il progetto dei Distretti Culturali della Città metropolitana di Bologna è un modello di governance territoriale che intende sviluppare l’esperienza di programmazione, coordinamento, valorizzazione, produzione e diffusione culturale in collaborazione con gli enti locali del territorio. Questo modello si fonda sulla individuazione di sette Distretti (Bologna – Reno Lavino Samoggia – Imolese – Montagna – Pianura Est – Pianura Ovest – San Lazzaro

Il Distretto Montagna della Citta Metropolitana di Bologna comprende i comuni di:

  • Alto Reno Terme
  • Camugnano
  • Castel d’Aiano
  • Castel di Casio
  • Castiglione dei Pepoli
  • Gaggio Montano
  • Grizzana Morandi
  • Lizzano in Belvedere
  • Marzabotto
  • Monzuno
  • San Benedetto Val di Sambro
  • Vergato
Distretti Appennino bolognese

Il Distretto Bibliotecario Montagna:

• Coordina i servizi condivisi delle biblioteche dei comuni afferenti;
• Partecipa al catalogo del Polo UBO e alla biblioteca digitale Emilib;
• Progetta e promuove percorsi di promozione alla lettura per i cittadini e gli istituti scolastici del territorio;
• Gestisce il Prestito Intersistemico Circolante a livello distrettuale;
• Coordina il progetto Nati per Leggere;
• Redige, gestisce e rendiconta progetti di sviluppo dei servizi bibliotecari;
• Partecipa a bandi nazionali e regionali per l’innovazione dei servizi;
• Coordina e promuove la formazione professionale dei bibliotecari.

Biblioteche appartenenti

Fanno parte del Distretto Bibliotecario Montagna le seguenti Biblioteche